Internet Time
Cerca con Karate.IT
WebKarate.IT
Sito Ufficiale del Karate Italiano

Today's date:

giovedì 17 ottobre 2019

Aforismi

"Il successo è il solo infallibile criterio di saggezza per le menti volgari." -- Edmund Burke

Previsioni meteo
Click per aprire http://www.ilmeteo.it

36esima Coppa Shotokan ISI PDF Stampa E-mail

{jos_image} Si è svolta a Fidenza (PR) la 36esima Coppa Shotokan organizzata dai promotori dell'ISI (Istituto Shotokan Italia ) di Reggio Emilia in data 4 dicembre 2004.
L'ISI per coloro che non lo sapessero è nato allo scopo di promuovere e salvaguardare i principi originali del Karate-do così come ci sono stati tramandati dai grandi Maestri giapponesi.I praticanti dell'ISI hanno come guida costante nello studio del Karate-do il Maestro Hiroshi Shirai, cintura nera 9° dan, in Italia dal 1965. Collabora con il Maestro Shirai il Maestro Takeshi Naito, cintura nera 8° dan. I praticanti hanno inoltre la possibilità di allenarsi periodicamente sotto la guida del Maestro Hidetaka Nishiyama, cintura nera 10° dan e presidente dell'ITKF.

Fino a poco tempo fa era parte dell'ISI anche il Maestro Taiji Kase, cintura nera 10° dan, purtroppo scomparso recentemente. Questi Maestri hanno conosciuto direttamente il Maestro Gichin Funakoshi e suo figlio Yoshitaka. Incontrare questi Maestri è per qualsiasi praticante di Karate-do un momento importante in quanto essi rappresentano l'esempio vivente del Karate-do originale e dei suoi principi.
La giornata si è svolta secondo un calendario classico dove al mattino hanno gareggiato atleti di varie regioni italiane e di alcune nazioni europee per le qualificazioni del kumite e del kata individuali ed a squadre. Nel tardo pomeriggio si sono svolte le finali delle varie specialità ed i Maestri dell'ISI hanno fatto alcune dijos_trazioni sulle applicazioni delle tecniche dello Shotokan. Da citare la presenza di alcuni personaggi di spicco come i Maestri Shirai e Naito che hanno presenziato nel pomeriggio, il Maestro Perlati che ha guidato parte della manifestazione, i Maestri dell'ISI di Reggio Emilia - Guidetti, Lazzarini, Munari ed Ukmar, i Maestri Marchini e Fugazza di Milano e tanti altri ancora che hanno partecipato attivamente all'evento. La premiazione avvenuta con la presenza delle autorità locali ha visto anche la presenza di Taiten Guareschi che ha onorato gli atleti vincitori. Complessivamente un incontro positivo dove viene evidenziata l'importanza dello spirito tradizionale nel karate, che oggi, troppo spesso, dimentica le sue origini e manifesta una natura non sempre connotata alla sua tradizione. Un plauso alle palestre di Reggio Emilia che hanno saputo costruire negli anni una realtà molto presente per il karate shotokan italiano e che ora hanno costituito un gruppo, quello del GPKTRE etremamente esteso e collegato che può realmente dare un contributo alla continuità del karate tradizionale propriamente inteso.
 
< Prec.   Pros. >
Tutti i diritti riservati. © Karate.It E' vietata ogni forma di copia, estrazione, reimpiego, collegamento ed ogni altro uso non espressamente autorizzato di ogni informazione contenuta in tutte le pagine del sito. Per contattarci:
Tutti i marchi © sono di proprietà dei rispettivi titolari, tutti gli altri contenuti sono © Karate.it.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.  

All rights reserved. © Karate.it. Any copy,extraction,use,link or other activity inherent the proprietary website's information and not authorized is prohibited. Contact: 
All trademarks are © their respective owners, all other content is © Karate.it.
 
Powered by Joomla

Design by © 2004 karate.it
Annuncio Pubblicitario