Internet Time
Cerca con Karate.IT
WebKarate.IT
Sito Ufficiale del Karate Italiano

Today's date:

venerdì 13 dicembre 2019

Aforismi

"Un uomo che abbia acquisito la maestria di un'arte la rivela in ogni suo gesto quotidiano" -- Detto marziale

Previsioni meteo
Click per aprire http://www.ilmeteo.it

Lupo di Ferdinando Balzarro PDF Stampa E-mail
Prima presentazione Lunedì 10 Luglio 2006 ore 20:30 c/o MAGIK'O, Via Toscana 41 Bologna
Presenta Giorgio Comaschi con letture di Margaret Collina
Novità in libreria FERNANDO BALZARRO: LUPO
Collana Lettere n.° 88
Prezzo Euro 10,00
ISBN 88-7418-417-4
PROSPETTIVA EDITRICE
www.prospettivaeditrice.it

{jos_image}L'AUTORE
Ferdinando Balzarro nasce a Piacenza il 01/01/44, ma ha sempre vissuto e lavorato a Bologna.
Laureato in scienze motorie, attualmente è considerato uno dei maggiori esperti nazionali di karate, arte marziale di cui è maestro ottavo dan . Nel 2000 esce il suo primo romanzo dai forti connotati autobiografici "BAGLIORE la vita vista dalla morte" pubblicato dalla casa editrice romana Sovera Multimedia ed ottiene un grosso successo di critica e di pubblico. Negli anni successivi seguono, sempre pubblicati da Sovera, altri cinque romanzi di grande impatto emotivo: "Il Sangue e L'Anima" (premio speciale Fucecchio 2001) il surreale e ipnotico "Plenilunio" (2002), "Il Solista" (2002), "Sabbia" (2003), "Punto Vitale" (2004) vincitore del Premio "Carver" 2005.

 

{jos_image}IL LIBRO
Un forte lupo capobranco, risoluto a lottare contro la sua stessa indole e pronto a mortificare il forte istinto pur di scoprire il senso dell’esistenza, procede verso l’ineluttabile compimento del proprio destino. Corre il lupo ma è fermo un uomo ormai avanti con gli anni, afflitto dal morbo della mediocrità e frustrato dalla deludente esperienza della sua storia.
La metafora sulla vita magistralmente intessuta attraverso i pensieri e le scelte di un animale selvaggio che non esita a mettere in gioco la stessa capacità di sopravvivere al fine di opporsi all’irriducibile spietatezza del creato, si propone quale commovente contraltare alla realtà patetica e rassegnata che segna l’uomo contemporaneo, assuefatto alla delusione, all’indifferenza, e alla progressiva accettazione della propria sconfitta. Sullo sfondo, nell’ambiguo controluce del giorno dopo giorno, immerso nell’atjos_fera plumbea di un racconto kafkiano senza titolo e senza trama, si staglia cinica e distante l’agghiacciante cronaca delle catastrofi naturali, gli orrori della guerra, l’effimera meschinità del quotidiano.

 
< Prec.   Pros. >
Tutti i diritti riservati. © Karate.It E' vietata ogni forma di copia, estrazione, reimpiego, collegamento ed ogni altro uso non espressamente autorizzato di ogni informazione contenuta in tutte le pagine del sito. Per contattarci:
Tutti i marchi © sono di proprietà dei rispettivi titolari, tutti gli altri contenuti sono © Karate.it.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.  

All rights reserved. © Karate.it. Any copy,extraction,use,link or other activity inherent the proprietary website's information and not authorized is prohibited. Contact: 
All trademarks are © their respective owners, all other content is © Karate.it.
 
Powered by Joomla

Design by © 2004 karate.it
Annuncio Pubblicitario