Internet Time
Cerca con Karate.IT
WebKarate.IT
Sito Ufficiale del Karate Italiano

Today's date:

giovedì 24 ottobre 2019

Aforismi

"Il nostro corpo è un giardino di cui è giardiniere la nostra volontà." -- Shakespeare

Previsioni meteo
Click per aprire http://www.ilmeteo.it

Karate Story - Shuri Te, i personaggi fajos_i: Anko Yasutsune Azato PDF Stampa E-mail
Gichin Funakoshi afferma che Azato conoscesse perfettamente tutte le debolezze e virtù degli altri maestri di Okinawa ed utilizzasse questa sua profonda conoscenza per porsi in condizioni favorevoli verso questi se lo avessero sfidato. L'allenamento proposto da Azato si basava principalmente sulla ripetizione ossessiva dei kata, e la sua raccomandazione verso i discepoli era quella di pensare sempre che le loro mani ed i loro piedi fossero spade. Azato sarà fajos_o nella storia del karate moderno per essere stato uno dei principali maestri di Funakoshi, ed in effetti egli non lasciò una traccia profonda nella diffusione dello shuri te, subendo consapevolmente il carisma di Itosu, vero innovatore del karate. Fu proprio Azato a convincere il suo giovane allievo Funakoshi ad allenarsi anche con altri maestri di Okinawa, in particolare con Itosu, per il quale Azato nutriva profonda stima. Azato non avrà molti discepoli, i più conosciuti saranno, oltre a Funakoshi, Kanken Toyama (che fonderà lo Shudokan in Giappone) e Shimpan Gusukuma che sarà poi maestro di Ankichi Aragaki che viene indicato da molte fonti come il codificatore dell'attuale versione del kata Unsu. Yasutsune Azato morì nel 1906.
 
< Prec.   Pros. >
Tutti i diritti riservati. © Karate.It E' vietata ogni forma di copia, estrazione, reimpiego, collegamento ed ogni altro uso non espressamente autorizzato di ogni informazione contenuta in tutte le pagine del sito. Per contattarci:
Tutti i marchi © sono di proprietà dei rispettivi titolari, tutti gli altri contenuti sono © Karate.it.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.  

All rights reserved. © Karate.it. Any copy,extraction,use,link or other activity inherent the proprietary website's information and not authorized is prohibited. Contact: 
All trademarks are © their respective owners, all other content is © Karate.it.
 
Powered by Joomla

Design by © 2004 karate.it
Annuncio Pubblicitario