Yoi
Si può affermare che nelle discipline sportive e nelle arti marziali si tiene troppo spesso in considerazione l'importanza della preparazione tecnica, fisica, ma non un aspetto cruciale che si riflette anche sulle persone nella vita di tutti i giorni che è la volontà e la motivazione al successo. L'importanza della motivazione durante la preparazione di una attività viene espressa in giapponese con la parola yoi, che sta a significare pronto. Il primo ideogramma yo significa uso, utilizzo mentre il secondo i vuol dire volontà o motivazione. Essere pronti vuol dire essere motivati. La parte forse più importante della preparazione infatti sta nella nostra mente e non nel corpo. L'ideogramma i è costituito dalla radice kokoro che significa cuore o mente e on che vuol dire forzare. La motivazione è qualcosa che noi forziamo nella nostra mente dal cuore. E' sicuramente un'immagine che calza nel karate prima di una verifica che possa essere una gara, una dijos_trazione, un esame. Quindi ogni volta che sentiamo un maestro, un istruttore, un senpai dire yoi rammentiamo il significato di star pronti del giapponese: essere pronti è essere motivati cioè yoi.